Vittoria meritata e sofferta per Sofuoğlu, incolpevole cade Gaggi in Gara 2

Vittoria meritata e sofferta per Sofuoğlu, incolpevole cade Gaggi in Gara 2

Il 3° round del ELF-CIV 2021 ad Imola ha portato la prima vittoria stagionale per Bahattin Sofuoğlu e Biblion Yamaha Motoxracing Team nella classe SS300. Il pilota turco ha dato prova di grande velocità per tutto il weekend, inanellando giri sempre più veloci su di un circuito da lui visto solo in una precedente occasione.

Nelle prove libere si era stabilito 4° assoluto con un crono di 2’09.247, appena mezzo secondo sopra al giro più veloce, ma grazie alla sua grande capacità interpretativa è riuscito a migliorarsi ad ogni sessione. 3° in Q1, ma soprattutto pole-position dopo il turno di Q2, con il tempo siglato in 2’06.828. Suonata la carica contro il cronometro, Gara1 ha confermato lo straripante talento di Bahattin che fino all’undicesimo giro stava conducendo una corsa perfetta. All’ingresso della variante bassa, un contatto con De Cancellis ha tolto le possibilità di vittoria a Sofuoğlu, che è caduto mestamente quando era in testa, vedendosi sfumare un podio ormai certo. 

Durante le prove libere Marco Gaggi era stato fermato dalla rottura del propulsore della sua Yamaha R3. Dovendo quindi confidare nelle prime qualifiche come sessione per impostare il weekend, ed in una moto rimessa in sesto a tempo di record, ha realizzato il 19° tempo provvisorio in 2’10.794. In Q2 è riuscito a migliorarsi qualificandosi con l’11° posto sullo schieramento grazie al tempo di 2’08.762. Nella prima manche è stato bravo a recuperare posizioni arrivando 9° al traguardo e viste le difficoltà incontrate in prova, si tratta di un risultato positivo se si considera che quello di Imola è un tracciato su cui non si svolgono test. 

Dopo la bella pole-position e lo sfortunato epilogo del sabato, per Bahattin Sofuoğlu, Gara2 doveva rappresentare il riscatto e così è stato. Confermatosi il più veloce anche nel WarmUp, con in tempo di 2’07.102, il giovane talento turco non si è fatto attendere di nuovo ed ha fatto sua una gara con una prestazione superlativa, impreziosita dall’aver battuto piloti che conoscono il tracciato del Santerno molto bene. Merito del grande lavoro della squadra di Sandro Carusi che sa allestire moto sempre più competitive. 

Se la caduta di ieri è stata ampiamente recuperata da questa vittoria di Sofuoğlu, a Gaggi è toccata una sorte diversa. Dopo aver fatto registrare un passo gara da podio nel WarmUp, è stato falciato dalla carambola innescata da Prioli alla seconda curva subito dopo il via. Nulla di grave per il pilota di Fano che non ha potuto compiere quello step che sentiva alla portata e che gli avrebbe dato altri punti importanti per la classifica, soprattutto a fronte di un eventuale podio. Con 70 punti, Sofuoğlu è 3° in campionato ad una sola lunghezza dal secondo, mentre Gaggi è 10° con 33 punti. 

Prossimo appuntamento con ELF-CIV 2021 a Misano, 30-31 luglio-01 agosto. 

Iscrizione Newsletter

Ricevi notizie del mondo Motoxracing

Instagram feed

Contattaci

Indirizzo:
Sandro Carusi
Team Manager - +39 328.3311312
Email: info@motoxracing.net

Seguici nei Social