Biblion Yamaha Motoxracing - WorldSSP300 Round 2 - Misano World Circuit

Biblion Yamaha Motoxracing - WorldSSP300 Round 2 - Misano World Circuit

Il 2° round stagionale del WorldSSP300 al Misano World Circuit ha regalato alterne soddisfazioni ai piloti di Biblion Yamaha Motoxracing Team.

Per Bahattin Sofuoğlu e Marco Gaggi le prove del venerdì sono state incoraggianti, nonostante una caduta a compromettere il secondo turno del giovane pilota turco. Con il tempo di 1’50.745 siglato nelle FP1, Bahattin si è comunque mantenuto in quinta posizione provvisoria. Gaggi si è invece migliorato tra le due sessioni classificandosi 14° con il tempo di 1’50.817, ad un soffio dal compagno di squadra. Con tutto ancora da decidere per lo schieramento di partenza, nella Tissot Superpole di sabato, Sofuoğlu si è dimostrato ancora una volta imprendibile contro il cronometro. 1’49.073 e pole-position per il talento della Turchia. Ottima prova anche per Marco che nella qualifica del GP di “casa”, ha rifilato un 1’50.077, valevole per la quindicesima posizione in griglia di partenza. 

La gara, che è scattata alle 12:46 e con 28°C atmosferici, poteva essere molto più avvincente se, in un contatto con Steeman, il poleman non fosse incappato in una caduta alla fine del secondo giro. Rimasto il solo Gaggi a difendere i colori del team di Sandro Carusi, il diciassettenne di Fano ha concluso 19° al traguardo. Rimandato tutto a domenica, il ragazzo di Adapazari è risultato il più veloce anche nel Warm-Up. Più concentrato sul settaggio della moto in vista di della seconda gara, Marco non è andato oltre al 1’51.183. 

Finale a parti inverse per i nostri due alfieri. Partita Gara2, Bahattin è rimasto sempre nelle prime posizioni, senza mai perdere il “trenino” di testa. Costantemente in bagarre (sette piloti a giocarsi il podio), ha ben arginato il rischio di essere trascinato nell’errore, che poteva costargli un doppio “0” in classifica. 6° al traguardo, ha conquistato i primi 10, meritati punti. A fermarsi per un problema tecnico è stata invece la moto dell’italiano classe 2003, ritiratosi mentre stava conducendo una buona corsa. 

Sandro Carusi – Team Principal: “Ci dispiace molto di non aver raccolto quanto sapevamo fosse alla nostra portata, siamo però consapevoli di avere un bel potenziale, sia tecnico che atletico. Dobbiamo solo avere quel pizzico di fortuna in più che ancora ci manca”. 

Il prossimo appuntamento con il WorldSSP300 è per il weekend 23-24-25 luglio, nello storico circuito olandese di Assen. 

Iscrizione Newsletter

Ricevi notizie del mondo Motoxracing

Instagram feed

Contattaci

Indirizzo:
Sandro Carusi
Team Manager - +39 328.3311312
Email: info@motoxracing.net

Seguici nei Social