Assen: DutchTT a corrente alternata per i piloti del WorldSSP300

Assen: DutchTT a corrente alternata per i piloti del WorldSSP300

Sull’impegnativo circuito di Assen si è concluso il 3° round stagionale del WorldSSP300. Per Bahattin Sofuoğlu e Marco Gaggi, il Dutch TT è stato un weekend intenso, caratterizzato da un meteo incerto. Nonostante sia uno dei tracciati più tecnici del mondiale, i due piloti di Biblion Yamaha Motoxracing Team sono andati forte in prova fin dalle libere, con Sofuoğlu che ha concluso il venerdì con il 2° tempo assoluto in 1’48.994. Più arretrato Gaggi si è preso la ventottesima posizione provvisoria col parziale di 1’50.325

Con il 71% di umidità, ma condizioni di asciutto, in Superpole Bahattin ha siglato un tempo leggermente superiore alla bella prestazione delle prove libere, qualificandosi con l’8° tempo in 1’49.421. Stessa situazione per Marco che ha conseguito la trentacinquesima casella dello schieramento in 1’51.364. 

Consapevoli di poter migliorare in Gara 1, per i nostri piloti era importante partire bene e così ha fatto Sofuoğlu, inserendosi nel gruppo di testa e recuperando anche un breve fuoripista dovuto ad una spinta di un avversario all’undicesimo giro. Lottando fino al traguardo, il turco è passato sotto la bandiera a scacchi in quarta posizione, sfiorando il podio in volata. Prima manche in rimonta invece per Gaggi, che dalla posizione molto arretrata in partenza, aveva l’arduo compito di recuperare. Tenace e caparbio come sempre, si è prodotto in una bella prestazione e rallentando solo per evitare le cadute degli avversari, ha completato la prova 19°. 

Nonostante la pioggia battente caduta nella serata e nella notte tra sabato e domenica, la gara si è svolta in condizioni di asciutto, con una percentuale di umidità più bassa, e 23 gradi atmosferici rispetto ai 19 del sabato. Partito bene anche in Gara 2, Sofuoğlu si è inserito nel gruppo di testa sin dalle prime battute. Tra i protagonisti di una corsa molto bella e combattuta, il turco è caduto all’11° giro mentre lottava per il podio. Illeso, dopo aver perso molte posizioni è ripartito concludendo 32°. A Gaggi invece non è riuscito di replicare la rimonta del giorno precedente. Dopo essere rimasto imbottigliato, l’italiano ha concluso davanti al compagno in ventisettesima posizione. 

“E’ stata una gara difficile. Partendo da dietro sono rimasto imbottigliato fra piloti più lenti ed ho fatto fatica a liberarmene. Mi dispiace di non essere riuscito a compiere la rimonta che potevamo soprattutto per la squadra che ha fatto un gran lavoro come sempre” Marco Gaggi. 

Il prossimo appuntamento con il WorldSSP300 è per il weekend 6-7-8 agosto, all’Autodrom Most in Repubblica Ceca. 

Iscrizione Newsletter

Ricevi notizie del mondo Motoxracing

Instagram feed

Contattaci

Indirizzo:
Sandro Carusi
Team Manager - +39 328.3311312
Email: info@motoxracing.net

Seguici nei Social